Lavoro & Famiglia

Lavoro & Famiglia

on Nov 30, 12 • by Mammatosta • with No Comments

Conciliare lavoro e famiglia si sa, sembra un’impresa sempre più ardua di questi tempi. Soprattutto se a lavorare sono entrambi i genitori. Di solito ci si avvale di una serie di collaborazioni, mariti, nonni, suoceri, tate, baby sitter, vicini di casa, amici… A volte però non si ha niente di tutto...
Pin It

Home » Articles, Lifestyle, Work » Lavoro & Famiglia

Conciliare lavoro e famiglia si sa, sembra un’impresa sempre più ardua di questi tempi. Soprattutto se a lavorare sono entrambi i genitori.

Di solito ci si avvale di una serie di collaborazioni, mariti, nonni, suoceri, tate, baby sitter, vicini di casa, amici…

A volte però non si ha niente di tutto questo e si è pure separati…

So che i nostri politici sono occupati con ben più grosse “gatte da pelare” in Parlamento, ma in un futuro ideale, anche per poter aiutare questa benedetta famiglia, ci vorrebbero delle belle idee innovative o anche solo prendere spunto dai nostri vicini di casa, per esempio la Francia…

“In Francia i bambini vanno a scuola quattro giorni a settimana. Il mercoledì viene lasciato libero per le attività extrascolastiche. Siccome la settimana lavorativa è di 35 ore, molte mamme (e alcuni papà) riescono ad avere il mercoledì libero, distribuendo le ore di lavoro negli altri giorni della settimana. Ovviamente c’è chi non può (e chi non vuole) optare per questa soluzione. In questo caso le scuole pubbliche forniscono comunque un servizio di accoglienza, durante il quale i bambini svolgono attività di tipo ludico. Numerose sono anche le nounou (le tate), regolarmente riconosciute e approvate dallo stato, che si occupano dei bambini al mercoledì.” (cit.articolo di “lacasanellaprateria.com”

Oltre a questo io penserei anche di offrire alle tante madri che lavorano, la possibilità di, quando il tipo di lavoro lo permette, ottenere il  TELELAVORO. In fondo a differenza degli uomini che vanno al lavoro e basta, le madri vanno al lavoro e poi si occupano anche dei figli e della casa. In certe aziende il Telelavoro aiuterebbe molto le madri a poter gestire tutti gli impegni sia di lavoro che di famiglia senza essere legati a degli orari e alla frequentazione del posto di lavoro.Potremo fare a meno di tate e nonni per occuparci in prima persona dei nostri figli, non sarebbe tutto più bello se una mamma  e donna continui a realizzarsi nel mondo del lavoro senza per questo poter rinunciare ad avere una famiglia? Non dico ovviamente che questo sia possibile per tutte le professioni ovvio, ma quando è possibile perché non farlo?

Volevo segnalare anche questo libro di una mamma blogger di nome Claudia Porta, “La mia mamma sta con me” racconta la sua esperienza, dà consigli utili, informazioni pratiche, fa parlare altre mamme.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top